Associazione Giacomo Sintini: "Nel solo 2015 donati 65mila euro alla ricerca medica"

Uno degli obiettivi dell’Associazione Giacomo Sintini è quello di diventare un punto di riferimento per la comunità del cancro su scala nazionale

Tra poche settimane l'associazione Giacomo Sintini spegnerà ben quattro candeline. Ma a pochi giorni da questo importante risultate il suo presidente ha deciso tracciare un bilancio delle attività svolte nel 2015. L’Associazione Giacomo Sintini ha deciso di investire nella sua organizzazione interna, infatti, dalla scorsa estate Jack ha al suo fianco due figure che lo aiutano nell’amministrazione e nella comunicazione, un coinvolgimento che permette una maggiore tempestività e efficienza nella gestione.

L’attività di raccolta fondi e la sensibilizzazione che l’Associazione svolge quotidianamente attraverso i più comuni canali di comunicazione, tra i quali spiccano i contatti ricevuti tramite le pagine social network, ha consentito di donare alla ricerca medica e all’assistenza alle persone malate di cancro un totale di oltre 65 mila euro nel solo 2015.

“Lo scorso marzo in occasione dell’inaugurazione del Centro di Ricerca Emato-Oncologica dell’Ospedale di Perugia - illustra Sintini - abbiamo consegnato al Professor Brunangelo Falini una donazione di 50 mila euro per l’acquisto di un macchinario capace di classificare con estrema precisione i vari tumori del sangue. Per noi è stato un grande successo e speriamo vivamente che, grazie alle nuove scoperte, sarà possibile guarire un sempre più elevato numero di persone affette da cancro”. Ulteriori 7.500 euro sono stati impegnati per la realizzazione del progetto “Regala un Sorriso per Natale” che ogni anno consente alla nostra Associazione e a “Babbo Natale” di portare ai bambini e bambine in cura presso il reparto di oncologia pediatrica di Perugia i regali che più desiderano. Nel mese di dicembre, sono state consegnate ai reparti di ematologia e oncologia dell’ospedale di Perugia anche dieci carrozzine nuove di zecca, per migliorare la degenza dei pazienti e per aiutare infermieri e volontari nel loro lavoro quotidiano.

Uno degli obiettivi dell’Associazione Giacomo Sintini è quello di diventare un punto di riferimento per la comunità del cancro su scala nazionale, potendo così portare il proprio sostegno e aiuto concreto là dove sono in fase di realizzazione progetti coerenti con la mission dell’associazione stessa. Per questa ragione sono stati donati 5 mila euro all’Associazione Aseop di Modena che sta realizzando una residenza per ospitare le famiglie dei bambini in cura presso il policlinico della città emiliana. “Quelle illustrate sono le attività più importanti che hanno distinto il nostro 2015 - commenta Sintini - sappiamo che molto altro può essere fatto e ci stiamo impegnando per essere sempre più presenti sul territorio dando una mano ovunque sia richiesto il nostro aiuto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le attività di promozione che sono state messe in essere nell’ultimo anno vanno segnalate le sponsorizzazioni etiche di cui l’Associazione è protagonista: “Sono dieci le squadre di pallavolo che ci onorano di aver messo il nostro logo sulla maglia da gioco, ben tre disputano campionati nazionali mentre le altre giocano a livello regionale e nei settori giovanili. Riceviamo moltissime foto di squadre che portano al polso i braccialetti Forza e Coraggio e una di queste, pensate, si trova perfino in Bosnia Erzegovina”. “Il nostro impegno cresce - conclude Giacomo Sintini - vogliamo fare e dare sempre di più, siamo orgogliosi dell’affetto e sostegno che in tanti ci dimostrano, sono la nostra forza e la nostra spinta nell’andare avanti. L’Associazione è solo un mezzo, voi siete la linfa vitale di tutto ciò che realizziamo! Grazie e ancora grazie.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento