rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

"Gestione impianti sportivi a Perugia poco trasparente? Sì ma quando c'era il Pd... ecco cosa accadeva"

La dura risposta di Fratelli d'Italia e di Forza Italia nei confronti del Pd e del Psi che stanno cavalcando una polemica contro l'attuale gestione degli impianti sportivi perugini. "Vi siete dimenticati che con voi accadeva..."

“Il Partito democratico ha la memoria corta e pare non abbia proprio vergogna, ma sugli impianti sportivi esiste una storia i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti": così i consiglieri di Forza Italia Carlo Castori e di Fratelli d’Italia Stefano Mignini replicano al PD che tenta di addossare a questa Amministrazione 20 anni di dimenticanze e pessima gestione.

“Su PalaEvangelisti, S. Giuliana e Pellini - continuano i consiglieri - sono venti anni che non si mette un euro  - dice Castori - e troppi anni di mancata manutenzione ordinaria e straordinaria hanno portato al deterioramento degli impianti stessi. Finalmente l’Amministrazione comunale ci mette mano con importanti investimenti e invece che plaudire all’impegno, si cercano pretesti per giustificare un passato che non ha giustificazione”.

“La vicenda del fotovoltaico ad opera delle Amministrazioni PD è esemplare in tal senso, per non parlare di un bando per l’assegnazione degli impianti a cui poteva partecipare solo una cooperativa e solo una vincere, col solo effetto che con due anni di anticipo gli impianti sono stati improvvisamente riconsegnati al Comune, lasciando lavoratori e utenti in mezzo ad una strada. E dove era il PD? Ah no andava tutto bene!”
 
“Al netto di qualche dato sconclusionato sulla recente concessione che fornisce il PD, e di cui non siamo riusciti a trovare riscontro – conclude Mignini -  un dato positivo questa volta c’è stato. Una gara a cui hanno partecipato più realtà sportive e cooperative, invece che la solita “una” già individuabile, (e individuata) come accadeva in passato. Pare ovvio che chiunque sia risultato vincitore debba essere sottoposto al controllo sul rispetto dei contratti di concessione da parte del Comune, cosa che non è mai avvenuta in passato (e questo è chiaro). In ogni caso avremo modo di verificare in Commissione controllo e garanzia, magari insieme alla vicenda del fotovoltaico,  i dati che l’opposizione ha presentato. Ci chiediamo perché il pluralismo e la libera concorrenza diano così fastidio al PD”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gestione impianti sportivi a Perugia poco trasparente? Sì ma quando c'era il Pd... ecco cosa accadeva"

PerugiaToday è in caricamento