menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo rifiuti Gesenu, indagati sospesi: revocate procure e deleghe a Sassaroli

La nota ufficiale della società: "La società ha immediatamente revocato le procure e le deleghe all'Ingegnere Giuseppe Sassaroli il quale, successivamente, ha presentato le proprie dimissioni irrevocabili; ha provveduto a sospendere cautelativamente i propri dipendenti destinatari del provvedimento"

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota della Gesenu Spa dopo lo scandalo Rifiutopoli e le indagini della Forestale e della Guardia di Finanza

****

Gesenu Spa., al fine di rendere chiarezza in merito alle informazioni diffuse dagli organi di stampa comunica che, a seguito delle indagini e dei provvedimenti assunti dall'Autorità giudiziaria, riguardanti presunti fatti che si sarebbero verificati in epoca precedente al nuovo ed attuale assetto societario e manageriale, la società ha immediatamente provveduto a nominare un pool di legali incaricati a tutelare gli interessi della stessa sotto ogni profilo, ed in particolare, per gli aspetti che riguardano i profili penalistici gli Avvocati Dario Buzzelli e Francesco Falcinelli, per gli aspetti civilistici l’Avvocato Giuseppe Caforio e per gli aspetti giuslavoristici l'Avvocato Rodolfo Valdina.

Si precisa inoltre che la società ha immediatamente revocato le procure e le deleghe all'Ing. Giuseppe Sassaroli il quale, successivamente, ha presentato le proprie dimissioni irrevocabili; ha provveduto a sospendere cautelativamente i propri dipendenti destinatari del provvedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento