Cronaca

Gesenu cancella i regali a fornitori e lavoratori: nasce la card per la spesa in favore dei poveri

Card per l'acquisto di prodotti alimentari e di prima necessità, affinché la tavola di tutti, anche quest'anno, possa essere la tavola delle feste

Un Natale all’insegna della solidarietà quello che Gesenu propone ai suoi dipendenti e ai cittadini che serve ogni giorno instancabilmente e con puntualità. Il Gruppo Gesenu, infatti, al termine di un anno che ha segnato le vite di tutti in maniera profonda acuendo disagi e difficoltà economiche, ha scelto di devolvere i fondi solitamente destinati alle strenne del Natale, per sostenere progetti di solidarietà e di vicinanza in favore di coloro che più di altri hanno subito le conseguenze drammatiche della pandemia.

In particolare l’aiuto dell’azienda sarà rivolto a famiglie e persone in difficoltà e si concretizzerà sostenendo l'acquisto di prodotti alimentari e di prima necessità, affinché la tavola di tutti, anche quest'anno, possa essere la tavola delle feste.

Il fondo Gesenu ha deciso di destinare i fondi solitamente utilizzati per le strenne alle Caritas diocesane (nello specifico Perugia/Assisi e Bastia Umbra/Gubbio e Umbertide/Todi) che insieme a quelle nazionali sono impegnate in prima linea fin dall’inizio della pandemia con gesti di concreta attenzione verso gli ultimi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gesenu cancella i regali a fornitori e lavoratori: nasce la card per la spesa in favore dei poveri

PerugiaToday è in caricamento