menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Traffico di rifiuti, truffa milionaria e frode": arrestato il direttore di Gesenu, 14 indagati e sequestri

I reati contestati sono: associazione a delinquere, traffico di rifiuti, truffa, frode nel commercio e in pubbliche forniture, inquinamento ambientale, gestione illecita di rifiuti e violazioni alle prescrizioni ambientali

Associazione a delinquere, traffico di rifiuti, truffa, frode nel commercio e in pubbliche forniture, inquinamento ambientale, gestione illecita di rifiuti e violazioni alle prescrizioni ambientali. Sono questi i reati contestati e a finire sotto la lente della giustizia, è il direttore di Gesenu, Giuseppe Sassaroli, arrestato alle prime luci di questa mattina dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato, in merito alla maxi operazione denominata "Spazzatura d'oro connection". Indagate anche 14 persone.  

Gesenu, il prefetto di Perugia revoca l'interdittiva antimafia: rimossi i commissari speciali 

Su ordine del giudice per le indagini preliminari, e coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Perugia, gli agenti del Corpo Forestale hanno provveduto anche al sequestro dell’impianto di rifiuti di Borgogiglione (bioreattore), dopo quello già effettuato nei giorni scorsi a Pietramelina. 

Scandalo Gesenu, sentito dalla Procura l'ex amministratore delegato Silvio Gentile

L’operazione aveva portato alla luce una truffa milionaria ai danni di 24 comuni ed Enti Pubblici regionali e di centinaia di migliaia di cittadini che hanno pagato le bollette “per prestazioni e servizi falsamente forniti”- spiegano gli inquirenti. La Guardia di Finanza sta inoltre provvedendo in queste ore al sequestro di depositi bancari (circa un milione di euro).

AGGIORNAMENTO: Gesenu nella bufera, arrestato il direttore tecnico: "Truffati i cittadini di 24 Comuni"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento