Scandalo Gesenu, sentito dalla Procura l'ex amministratore delegato Silvio Gentile

Lo scandalo ha avuto inizio quando gli uomini del Corpo Forestale dello Stato si sono diretti nelle discariche gestite da Gesenu a Tsa per effettuare dei sopralluoghi

L'ex amministratore delegato di Gesenu Silvio Gentile è stato interrogato dalla Procura di Perugia in merito al ruolo che ricopriva nell'azienda di smaltimenti di rifiuti del capoluogo umbro. Nel particolare, come rendono noto i suoi legali, gli avvocati David Brunelli, Elisabetta Gentile e Chiara Peparello, l'ex numero uno di Gesenu Spa avrebbe riferito di un sistema di deleghe che escluderebbe qualunque sua competenza in materia di gestione ambientale. Un punto, quest'ultimo, già accertato dalla magistratura.

Lo scandalo ha avuto inizio quando gli uomini del Corpo Forestale dello Stato si sono diretti nelle discariche gestite da Gesenu a Tsa per effettuare dei sopralluoghi. I prelievi avvennero nella discarica di Pietramelina e Borgoglione. Secondo i sospetti della Procura distrettuale antimafia le irregolarità si celerebbero nel compost. Da qui la necessità delle analisi che potrebbero appurare se la tesi accusatoria ha fondamento oppure no. In base alle indiscrezioni sembrerebbe che gli indagati si siano resi responsabili di avere “appesantito” il compost con rifiuti di altra natura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli avvennero anche negli uffici di Gesenu. Più volte gli agenti della forestale si sono diretti nella partecipata del Comune di Perugia per acquisire documenti e, semmai, segnalare delle irregolarità nella gestione dei rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento