Cronaca

Gatti spariti nel nulla, decine di segnalazioni e denunce. Dai sospetti su malintenzionati fino agli animali selvatici

Felini che non si sono mai allontanati da casa, all'improvviso non ci sono più. In pochi, fortunati casi, ritrovati a chilometri di distanza settimana dopo la sparizione

Tanti gatti spariti nel nulla, con variazioni nei comportamenti abituali troppo ampie per far credere ad un allontanamento volontario. E dopo l’articolo di Perugia Today (Gatti spariti misteriosamente nello stesso quartiere, i proprietari cercano disperatamente Gino), sono arrivate decine di segnalazioni di felini casalinghi spariti dal giorno alla notte. E c’è chi sospetta di un giro di “rapitori” di gatti, chi ricorda la storia di San Sisto sotto processo per maltrattamento di animali e chi, in considerazione del fatto che le sparizioni sono avvenute in zone di campagna, ipotizza attacchi di animali selvatici, tipo lupi e cinghiali.

Una lettrice ci scrive da Villa Pitignano e commentando l’articolo in questione, racconta che “è successo la stessa cosa anche qui a Villa Pitignano su al vecchio paese, purtroppo sono stati rubati i miei due gatti (Angel e Macchia), e anche una gatta e un gatto delle mie vicine di casa. Tutto nel giro di poco tempo, spariti nel nulla. I miei erano sterilizzati e non si muovevano da qui, uno era con me da circa 10 anni, l'altro da 8 anni... addirittura uno dei due gatti faceva parte di una colonia registrata al canile di Collestrada… anche i gatti delle mie vicine stavano sempre nello stesso punto, nessun corpo ritrovato e niente,abbiamo subito segnalato alla Usl che sono venuti per un sopralluogo, abbiamo contattato i Carabinieri forestali”. Una lettera che si conclude con un appello “darò anche ricompensa a chi li ritrova, giuro siamo disperati”. Oltre ad avanzare un’ipotesi: “qui abbiamo avuto anche i ladri in casa, non si campa più da un po' di tempo… unico mio dubbio, spero che sia un caso isolato, ma vedendo tanti articoli di gatti spariti anche in altre zone, spero che non ci sia qualcosa di collegato,e non ci sia qualche traffico di gatti… oppure gente nuova del paese che non gli piacciono i gatti, dato che sono stati rubati tutti nello stesso punto vicino la chiesa”.

Un lettore risponde dicendo che a Villa Pitignano circolano molti animali selvatici che potrebbero anche attaccare i gatti. Soprattutto i lupi che sono stati segnalati in zona, ma anche cinghiali: “Quando non trovano un animale da catturare come una lepre o un fagiano, ripiegano su cani e gatti”.

Un’altra lettrice segnala che “la stessa identica cosa accaduta alla mia gatta Margò, l'articolo rispecchia la stessa situazione.. anche noi la stiamo cercando con molta ansia... Margò non si allontanava rimaneva sempre in zona... noi viviamo a Spoleto nella prima periferia località Pontebari, dalla ricostruzione fatta riteniamo che la tengano rinchiusa in casa e non la facciano tornare”.

Scomparso anche un gatto a Ponte San Giovanni. “Sterilizzato, microchip si chiama Felix, età ad agosto fa 3 anni, io lo adottato all’età di 1 anno – scrive una lettrice - Usciva di giorno, ma di notte rientrava sempre non si è mai allontanato da casa mai perché è cresciuto lì”.

Ci sono anche parole di incoraggiamento: “Non smettete di cercare i vostri mici, mai! Ho passato un incubo durato 2 settimane poco prima di natale, il mio Gino era sparito. Non ho smesso di cercarlo nemmeno 1 giorno. Da Elce era finito alla Cupa non so se da solo oppure portato da qualcuno”.

Tante sparizioni anche a Castiglione del Lago. Una lettrice scrive: “Romeo oramai sparito da giorni zona Piscina era un gatto norvegese, allevato da me, sono disperata. Chi lo avesse visto anche in casa di qualcuno me lo comunichi”.

Nella zona di Canneto sono scomparsi “altri 2 gatti, striati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatti spariti nel nulla, decine di segnalazioni e denunce. Dai sospetti su malintenzionati fino agli animali selvatici

PerugiaToday è in caricamento