menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gallenga, inseguimento e rissa tra spacciatori: arrestato per tentato omicidio

I fatti risalgono al 2 giugno ma la notizia è stata resa nota solo ora dopo l'arresto di un pericoloso pusher che ha ridotto in fin di vita un rivale dello spaccio

E' accusato di tentato omicidio dopo essersi reso protagonista di un agguato contro un rivale della droga per il controllo di una redditizia zona dello spaccio in centro storico. I fatti risalgono al 2 giugno: i coltelli sono stati tirati fuori in via Gallenga dopo un inseguimento a piedi  e uno scontro tra i due nordafricani. Alla fine a terra è rimasto un 29enne colpito al volto e al torace da alcune coltellate. Solo grazie all'intervento immediato dei sanitari dell'Ospedale è stato possibile strapparlo dalla morte dopo una operazione durata molte ore.

Il tunisino, aggressore,  è stato rintracciato e bloccato in via del Macello lo scorso 18 giugno dagli uomini del Reparto prevenzione crimine in collaborazione con la Squadra Mobile che ha condotto le indagini ed aveva individuato lo spacciatore violento grazie ad alcune testimonianze.  L'accusa è quella di tentato omicidio e le porte di Capanne si sono subito spalancate per lo straniero.

20140619_103450-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento