Foligno, furto in villa nel pomeriggio: presa una rom

Due donne di origini nomadi hanno tentato un furto in villa nel pieno pomeriggio di martedì. Una delle due è stata presa dal proprietario, mentre l'altra è fuggita con il bottino

Due giovani rom residenti a Foligno, hanno tentato martedì pomeriggio, un furto in villa nel bel mezzo del pomeriggio. Le due donne si sono introdotte nell’appartamento al primo piano, ma il loro avventato tentativo è stato fermato dal rientro improvviso del proprietario, insospettito da alcuni rumori sospetti.

L'uomo è riuscito a trattenere una delle due ladre, fino all'arrivo della polizia, mentre l'altra è fuggita con un bottino di 10mila euro. La rom fermata dal coraggioso proprietario, è stata arresta con l’accusa di rapina in concorso con persona allo stato non identificata ed è stata trasferita nel carcere perugino di Capanne.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento