Cronaca Ponte San Giovanni

Preso il giovane ladro con il "vizio" dei furti nei supermercati: braccato e arrestato

Il giovane ladro è stato arrestato per rapina impropria e sottoposto ai domiciliari. Nel corso della perquisizione è saltato fuori anche un coltello

E' finito agli arresti domiciliari con l'accusa di rapina impropria, dopo essere stato fermato dagli agenti di polizia nella giornata di ieri, giovedì 26 ottobre, a Ponte San Giovanni. Una pattuglia del reparto prevenzione crimine, insieme a una squadra degli agenti della mobile, hanno notato un giovane che correva inseguito da un addetto alla sicurezza del supermercato. Subito insospettiti, lo hanno fermato dopo cinquanta metri, in via Segoloni. Nel corso della perquisizione, oltre alla merce rubata, è saltato fuori anche un coltellino. 

Il giovane, un romeno di 23 anni residente a Bastia Umbra, era entrato all'interno del Conad, ma invece di pagare aveva pensato bene di nascondere quattro pezzi di formaggio all'interno del giubbotto. La cassiera, insospettita da quello strano  "rigonfiamento" sotto la giacca, ha tentato di impedirgli la fuga ma il ladro l'ha spinta ed è riuscito a scappare, inseguito da un addetto alla sicurezza. A carico del 23enne, già conosciuto alle forze dell'ordine, sono emersi specifici precedenti per furto, in particolare all'interno dei supermercati e per lui sono stati disposti dal pm di turno gli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida che si svolgerà oggi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il giovane ladro con il "vizio" dei furti nei supermercati: braccato e arrestato

PerugiaToday è in caricamento