Cronaca

Spacca il finestrino di una vettura in sosta per predare all'interno dell'abitacolo: condannato

L'uomo era stato visto mentre si introduceva nell'abitacolo e fermato dalle forze dell'ordine

Spacca il finestrino di una vettura in sosta e ruba un profumatore: processato e condannato.

L’uomo, difeso dagli avvocati Vincenzo Bochicchio e Giulia Mercati, è stato fermato e processato dopo aver compiuto un furto su un’autovettura in sosta a Perugia.

Accusato di furto con l’aggravante di aver compiuto l’atto su cose esposte alla pubblica fede, si era avvicinato ad una vettura parcheggiata in una zona periferica della città. Approfittando della scarsa illuminazione pubblica e dell’assenza di persone in giro, aveva spaccato il finestrino ed era entrato nell’abitacolo, nella speranza di trovare soldi e qualche oggetto di un benché minimo valore; ma si era dovuto accontentare di un profumatore per auto, di quelli che si mettono sui bocchettoni dell’aria.

Le manovre del ladro, però, erano state notate da un passante che aveva chiamato le forze dell’ordine. L’uomo era stato fermato per furto e portato davanti al giudice. Adesso la condanna ad 8 mesi di reclusione e 300 euro di multa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacca il finestrino di una vettura in sosta per predare all'interno dell'abitacolo: condannato
PerugiaToday è in caricamento