menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In crisi di astinenza sfonda la porta con una pietra: "Voglio il metadone"

In preda al bisogno irresistibile di metadone non ha esitato ad introdursi abusivamente nella struttura del Serto. Per una 40enne perugina è scattata una denuncia per tentato furto aggravato.

Ieri pomeriggio la Volante si è portata in tutta fretta presso il Sert dell’Ospedale di Perugia, dove era stato segnalato un furto in atto. Effettivamente, gli agenti hanno subito constatato che la vetrata della porta d’ingresso era stata infranta con una grossa pietra e che in questo modo qualcuno era riuscito ad entrare nella struttura, in quel momento chiusa al pubblico.

L’intruso, immediatamente bloccato, è risultato essere una quarantenne perugina, con qualche vecchio precedente per droga. I poliziotti, effettuato un sopralluogo, hanno verificato che la donna, dopo essere entrata, aveva manomesso la macchina erogatrice del metadone, nel vano tentativo di procurarselo.Aveva poi cercato di forzare un’altra porta, sempre alla ricerca della sostanza, ma invano.

Alla richiesta di spiegazioni, la donna ha confessato alla Volante di essere regolarmente iscritta al Sert ma di trovarsi in piena crisi di astinenza, poiché aveva rigettato il metadone assunto in mattinata. Per questo, in preda al bisogno irresistibile di metadone, non aveva esitato ad introdursi abusivamente nella struttura. Per la donna è scattata una denuncia per tentato furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento