Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

È accaduto qualche giorno fa in Via Bontempi. Il danno e la beffa

Via Bontempi. Come ti frego il pacco… se non sei svelto a ritirarlo. È accaduto qualche giorno fa, in coincidenza col fatto di via dei Priori, di cui l’Inviato Cittadino ha parlato su queste colonne. Ce ne dette notizia, fresca fresca, un difensore della città e profondo conoscitore di quanto accade fra le sue mura.

Come sono andate le cose.

Un vettore suona al portone di un condominio di via Bontempi per consegnare un pacco. Il portone si apre e il destinatario dice di lasciare il collo nell’androne.

Le ladre sempre in agguato.

Le solite due malandrine, che da settimane stanno tormentando l’acropoli, svelte d’occhio e di mano, notano la manovra. In men che non si dica, s’infilano nel portone, arraffano il pacco con la velocità di un fulmine e la destrezza di un gatto.

Si dileguano col malloppo. Poi se la svignano, come al solito. Non sanno cosa contenga quell’involucro, ma qualcosa deve pur esserci. E ancora una volta l’hanno fatta in barba a qualcuno.

E il destinatario resta a bocca asciutta.

Così, fattesi uccel di bosco, lasciano con un palmo di naso il destinatario che, sceso al pianoterra, non trova più niente. Come dire: il danno e la beffa.

In attesa della “laurea” da ladre e… delle manette.

E alle solite due gazze ladre una laurea “dishonoris causa”. In attesa che vengano beccate e ammanettate.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

PerugiaToday è in caricamento