Ladri senza scrupoli, sfilano il bancomat dal borsello di un paziente dell'ospedale e prelevano oltre 500 euro

E' accaduto qualche giorno fa all'interno di una delle camere del nosocomio perugino. Via il borsello e il bancomat con il quale sono stati prelevati oltre 500 euro

Paziente derubato del proprio borsello con all'interno i propri effetti personali, all'interno di un reparto dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. È quanto accaduto la scorsa settimana ai danni di un uomo a cui è stato sotratto un borsello contenente il bancomat.  Lo stesso bancomat con il quale uno o più malviventi hanno successivamente prelevato da uno sportello una somma superiore ai 500 euro.

Non è chiaro se nel borsello fosse annotato anche il pin, il codice di sicurezza che tutela carte di credito e bancomat da prelievi fraudenti. Il paziente, una volta accortosi dell'accaduto, ha sporto denuncia contro ignoti agli agenti del Posto Fisso di Polizia. Il cosiglio resta sempre quello di non lasciare incustoditi effetti personali o il codice pin accanto alle proprie carte. C'è chi ne può approfittare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento