Cronaca

Ladro in corsia all'ospedale di Spoleto, individuato e arrestato dalla Polizia

Un 27enne è fuggito dagli arresti domiciliari, ha rubata denaro e bancomat ai dipendenti del nosocomio e poi un'autovettura con la quale è scappato a Roma

Identificato, rintracciato e arrestato il ladro che a marzo si è introdotto nell'ospedale di Spoleto per rubare denaro, effetti personali e un'automobile, dopo aver trovato le chiavi in un armadietto scassinato.

Autore del gesto un 27enne italiano che si è introdotto nello spogliatoio del personale di servizio, scassinato gli armadietti asportando denaro, carte di credito ed altri effetti personali del personale addetto alle pulizie. Tra la refurtiva c'erano anche le chiavi di una vettura che una volta individuata, il 27enne ha rubato per fuggire verso Roma.

Il personale del Commissariato di Spoleto ha identificato, individuato ed arrestato il 27enne, a carico del quale ci sono già condanne e denunce per furto, rapina, ricettazione, reati in materia di stupefacenti ed evasione dagli arresti domiciliari.

Gli uomini del Commissariato spoletino sono risaliti al giovane grazie all'evasione dalla misura restrittiva degli arresti domiciliari che stava scontando proprio a Spoleto e dalla raccolta di testimonianze e filmati delle telecamere di sicurezza che permettevano di stabilire come prima di darsi alla fuga il giovane si fosse recato presso l'ospedale di Spoleto per commettere una serie di furti.

L'auto è stata ritrovata e sequestrata dalla Polizia di Stato. Nell'abitacolo sono stati rinvenuti alcuni effetti personali sottratti alle vittime. E' stato anche accertato che il ladro aveva effettuato alcuni prelievi per l'importo di complessivi 800 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro in corsia all'ospedale di Spoleto, individuato e arrestato dalla Polizia

PerugiaToday è in caricamento