Cronaca

Tenta il furto nella casa disabitata di Paolo Vinti, preso dalla polizia grazie alla segnalazione vicino

Il giovane era entrato nel giardino dell'abitazione dopo la morte del personaggio molto conosciuto in città

Il tentato furto viene sventato dal vicino di casa attento a persone sconosciute che si aggiravano all’interno del giardino privato. Tanto più che la casa presa di mira era quella di un personaggio molto conosciuto in città: l’abitazione di paolo Vinti, morto ormai da cinque anni (il tentato furto era avvenuto nel 2015).

Il presunto ladro era stato visto aggirarsi attorno all’abitazione sin dalle prime ore del giorno. La casa è disabitata da dopo la morte del proprietario e aperta solo dai parenti. Il vicino di casa, affacciato alla finestra, quindi, si era subito insospettito nel vedere due persone che guardavano l’abitazione e poi controllavano che non ci fosse nessuno in giro. Così aveva deciso di rimanere in osservazione, pronto a chiamare le forze dell’ordine.

Quando aveva visto che uno dei due scavalcava il cancello e si introduceva nella proprietà privata, aveva chiamato la polizia.

Gli agenti accorrevano sul posto e trovavano uno dei due che faceva il palo (si scoprirà dopo che si trattava di un minore) all’esterno del giardino, mentre l’altro veniva scoperto nascosto sotto un tavolo da esterno. Al quale contestavano il reato di tentato furto. Accusa per la quale è sotto processo, difeso dall’avvocato Francesca Pasquino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il furto nella casa disabitata di Paolo Vinti, preso dalla polizia grazie alla segnalazione vicino

PerugiaToday è in caricamento