rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Furto in ferramenta, ladri scoperti grazie ai filmati di sorveglianza e ai precedenti; ma ecco perchè potrebbero farla franca

L'entrata in vigore della riforma Cartabia ha imposto un rinvio nel giorno della discussione per valutare la procedibilità

Il processo era arrivato alla discussione e alla sentenza, ma la riforma Cartabia impone un rinvio per valutare se il caso rientra in quelli che necessitano della querela di parte per potersi procedere.

I due imputati, difesi dagli avvocati Aldo Poggioni e Cristina Zinci, pensavano di averla fatta franca, ma i precedenti penali per furto di uno dei due e della moglie, insieme con i filmati delle telecamere a circuito chiuso li hanno incastrati.

I due, marocchini, devono rispondere dell’accusa di furto aggravato “perché al fine di trarne profitto, in concorso tra loro si impossessavano di quattro rotelle metriche laser, del valore economico di 80 euro, nonché di 6 flaconi di olio per auto, del valore di 125 euro, ben esposti in vendita all’interno” di un esercizio commerciale di Corciano.

Il furto era stato scoperto a fine giornata, visto che dagli scaffali mancavano dei prodotti che non risultavano venduti. Allora erano stati visionati i filmati dell’impianto di videosorveglianza e si vedevano i due mentre asportavano prodotti, li caricavano su un’automobile e si allontanavano.

Le telecamere avevano registrato il numero di targa del veicolo e per i Carabinieri erano stato facile risalire alla proprietaria, appunto la moglie di uno dei due imputati, anch’essa con precedenti. Dagli approfondimenti era emerso che l’uomo si accompagnava spesso ad un altro straniero.

Il riscontro delle immagini e il riconoscimento tramite le foto segnaletiche incastravano l’uomo e l’amico per il furto in ferramenta.

Nel corso dell’udienza di oggi, però, il giudice ha disposto il rinvio per la valutazione dell’eventuale impatto della riforma Cartabia sul processo stesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in ferramenta, ladri scoperti grazie ai filmati di sorveglianza e ai precedenti; ma ecco perchè potrebbero farla franca

PerugiaToday è in caricamento