rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Foligno

Quando l'abito fa il monaco, lo arrestano in disco: a incastrarlo l'abbigliamento

A finire in manette un italiano di 24 anni e il suo complice romeno di 27. Un appostamento durato ore, ma che alla fine ha permesso ai carabinieri di Foligno di mettere in manette i due ladri

Si sono appostati e sono rimasti a guardare che qualcuno facesse un passo falso e si tradisse con le proprie mani. Hanno così aspettato per alcune ore, sabato, 22 febbraio, i carabinieri di Foligno, ma alle 23 sono riusciti a mettere i ladri di gasolio con le spalle al muro, dopo però qualche peripezia per acciuffarli.

I militari erano stati allertati dei furti di gasolio dagli stessi proprietari di alcuni autocarri e hanno così provveduto a scoprire i responsabili degli accadimenti. Alle 23 hanno infatti notato un movimento sospetto di una autovettura che si portava in fondo al parcheggio nella zona non illuminata.

Vedendo i carabinieri i due hanno tentato di darsi alla fuga abbandonando il mezzo, una Alfa di colore scuro, ma uno di loro è stato immediatamente bloccato. Poco dopo vicino al cofano è stata ritrovata una tanica da 80 lt. piena e un tubo in plastica intriso di gasolio evidentemente utilizzato per aspirare il carburante dal serbatoio di uno degli  autocarri.

Il giovane ventiquattrenne italiano, nullafacente, già noto alle Forze dell’ordine, indagato per lo stesso motivo, inizialmente non ha dato alcuna indicazione sul suo complice che era riuscito a fuggire. I militari hanno così deciso di appostarsi vicino a una discoteca.

Il giovane pensando di confondersi tra la folla si è addentrato nel locale, ma è stato subito notato per un abbigliamento non proprio adatto alla serata, dato che aveva i pantaloni completamente intrisi di gasolio e le mani sporche.

E’ stato così arrestato anche l’altro responsabile. Un romeno di 27 anni indagato più volte insieme per la commissione di vari reati. Entrambi dovranno adesso rispondere per tentato furto aggravato di gasolio. In attesa dell’udienza, rimarranno rinchiusi nelle proprie abitazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando l'abito fa il monaco, lo arrestano in disco: a incastrarlo l'abbigliamento

PerugiaToday è in caricamento