rotate-mobile
Cronaca Torgiano

Tenta di rubare per due volte lo stesso furgone, scoperto dai vicini e arrestato dai Carabinieri

Torgiano, l'uomo pretendeva il pagamento degli stipendi dal proprietario del mezzo e suo ex datore di lavoro. In manette anche per l'aggressione ai militari

I Carabinieri di Bettona sono intervenuti a Torgiano per un tentativo di furto di un furgone nel piazzale di un'abitazione. Giunti sul posto hanno trovato un uomo che già il mese scorso aveva provato a rubare il medesimo mezzo.

I militari sono stati chiamati dai vicini di casa che hanno visto l'uomo scavalcare la recinzione e provare ad aprire il mezzo. Non riuscendovi si sarebbe accanito contro l’abitazione del proprietario del mezzo, cominciando a suonare con insistenza i campanelli e reclamando a gran voce il pagamento di somme di denaro per pregressi lavori effettuati e mai pagati.

Ruba il furgone della ditta per vendetta: "Lavoro in nero e non mi pagano da 7 mesi"

I Carabinieri hanno trovato l'uomo, sotto l'effetto di sostanze alcoliche all'alcol, ancora nel piazzale e hanno provato a farlo ragionare, ma questi si è scagliato contro i militari con frasi oltraggiose e minacciose e spintonandoli.

L’uomo è stato tratto in arresto per le ipotesi di reato di violazione di domicilio, tentato furto del furgone, nonché minaccia e violenza a pubblico ufficiale.

Il giudice, valutata la pericolosità sociale dell’arrestato e la reiterazione dei reati, ha disposto la detenzione a Capanne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare per due volte lo stesso furgone, scoperto dai vicini e arrestato dai Carabinieri

PerugiaToday è in caricamento