menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra in chiesa e ruba il cibo per i poveri, prete coraggioso lo insegue e lo fa arrestare

Il sacerdote, minacciato con un cacciavite, ha inseguito il ladro per un chilometro

Voleva rubare ai poveri, ma grazie alla prontezza di un prete, è stato arrestato: l’episodio è accaduto a Roma, alle 20.30 di sabato 4 marzo. Un perugino di 41 anni ha forzato la porta d’ingresso dell’ufficio della parrocchia “Santa Maria Mater Dei” rubando due borse colme di generi alimentari destinate ai più bisognosi.

Un "colpo" non andato a buon fine grazie alla caparbietà e al coraggio del viceparroco che ha sorpreso l'uomo sul fatto: nella circostanza il malvivente ha tirato fuori dalla tasca un grosso cacciavite minacciando il sacerdote, il quale però non si è perso d’animo e lo ha affrontato. Il ladro a questo punto è scappato, gettando in terra quanto rubato. Ma ciò non ha fatto desistere il religioso che lo ha inseguito in strada per quasi un chilometro sino a largo Cervinia dove il fuggitivo si è “imbattuto” in una pattuglia della Polizia di Stato.

L’uomo, già gravato da precedenti, è stato fermato e identificato. Sul posto il vice-parroco ha riferito la vicenda agli agenti del commissariato Monte Mario e del reparto volanti. Per l’uomo, al quale è stato sequestrato il cacciavite, sono scattate le manette per il reato di rapina impropria, mentre i generi alimentari recuperati e riportati in chiesa, saranno destinati ai poveri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento