rotate-mobile
Cronaca Borgo XX Giugno / Corso Cavour

Furto alla pasticceria in Corso Cavour: non trova i soldi in cassa e per "sfregio" spacca a terra le bottiglie di birra

Ingenti danni al locale "Dolci pasticci" in Corso Cavour. Il titolare: "Basta lamentele. Commercianti, uniamo le forze"

Notte di furti nel centro storico a Perugia. Dopo la spaccata ai danni del ristorante La Bottega in via dei Priori, del furto alla pizzeria Morlacchi e del negozio di cosmetici Kiko in Corso Vannucci, i malviventi hanno fatto visita anche in Corso Cavour, alla pasticceria “Deliziosi Pasticci”. 

Perugia, ancora una spaccata in centro: trattoria razziata

Ingenti i danni al locale: dopo aver forzato la porta, qualcuno si è introdotto all’interno  in direzione cassa, ma stavolta gli è andata male perché il titolare non aveva lasciato contanti. A quel punto ha spaccato a terra due o tre birre, e se è andato portandone via circa una decina. Uno “sfregio”, probabilmente, per essersene andato a mani vuote, ma non prima di aver divelto la cassa. Dalle immagini di videosorveglianza pare che ad agire sia stato un ladro solitario, con il volto coperto da un passamontagna. 

Spaccata nella notte in centro storico: colpito ristorante in via dei Priori

Il titolare Mirco Urbani, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, non si lascia andare a commenti negativi: “Qui le polemiche e le lamentele servono a poco, bisogna trovare una soluzione. "Una proposta ad esempio potrebbe essere quella di mettere una piccola cifra a testa da parte dei commercianti del centro storico per monitorare tutta la notte le zone del centro storico. Sarebbe bello che tutti unissero le proprie forze per un presidio notturno, che avrebbe ricadute positive anche per i residenti".  

Ondata di furti in centro storico: colpiti un negozio, un ristorante e una pizzeria

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla pasticceria in Corso Cavour: non trova i soldi in cassa e per "sfregio" spacca a terra le bottiglie di birra

PerugiaToday è in caricamento