menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corciano: indossa vestiti e fugge senza pagare, arrestato dai Carabinieri

Portato a Capanne con l'accusa di furto un 31enne, denunciato anche per violazione della legge sull'immigrazione con un connazionale di 24 anni

I Carabinieri della Stazione di Farneto di Colombella hanno arrestato per furto aggravato, un 31enne tunisino, domiciliato a Perugia, disoccupato, già noto alle forze dell'ordine.

L'uomo avrebbe rubato alcuni capi di abbigliamento in un centro commerciale di Corciano, per un valore complessivo di circa 122 euro. Dopo aver tolto le placche antitaccheggio, avrebbe indossati i capi d'abbigliamento cercando di uscire dall'attività commerciale.

Oltrepassate le casse, però, il 31enne è stato bloccato dal personale addetto alla sicurezza e dai Carabinieri giunti sul posto. Non potendo giustificare il pagamento dei vestiti ha dovuto consegnare la refurtiva.

Il giudice ha convalidato l'arresto e disposto la misura della custodia in carcere.

Fermato insieme al 31enne anche un connazionale di 24 anni, estraneo al furto, ma anch'esso irregolare in Italia e inottemperante un ordine di espulsione. Entrambi sono stati denunciati per violazione della legge sull’immigrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento