Cronaca

Si aggirano tra le auto in sosta con una punta per trapano, denunciati in due

Sorpresi dai carabinieri di Gualdo Tadino e sospettati di voler compiere furti nelle vetture. Disposto anche il divieto di ritorno nel territorio comunale

I Carabinieri della Stazione di Gualdo Tadino, nel corso di un servizio teso a prevenire il fenomeno dei furti in abitazione, hanno identificato e denunciato due cittadini rumeni di 22 e 32 anni, domiciliati a Perugia, perché trovati in possesso di strumenti atti allo scasso.

I militari in borghese hanno feramto una Fiat Punto con a bordo un giovane, parcheggiata in via Verdi di Gualdo Tadino, nei pressi della pista ciclabile; poco più lontano, hanno visto un altro ragazzo che si aggirava fra le autovetture parcheggiate guardando nell'abitacolo.

I due sono stati fermati e sottoposti a perquisizione. Nel bagagliaio è stata trovata una punta di trapano per legno che per i carabinieri poteva essere utilizzata per forzare le serrature delle portiere delle automobili. Per i due giovani, che risultavano già segnalati per furto, è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Perugia per possesso ingiustificato di strumento idoneo allo scasso e, nel contempo, è stata avviata nei loro confronti la procedura amministrativa per il divieto di ritorno nel comune di Gualdo Tadino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggirano tra le auto in sosta con una punta per trapano, denunciati in due

PerugiaToday è in caricamento