Cronaca

Otto furti in pochi mesi, condannato il ladro "flagello" delle auto in sosta di via XX Settembre

Vetture scassinate, bancomat rubati e borse fatte sparire. Identificato grazie alle telecamere di sorveglianza

Due anni e 4 mesi, con il patteggiamento, per il ladro seriale che in meno di tre mesi ha compiuto otto furti all’interno di alcune auto parcheggiate e di persone che camminavano per strada. Era diventato, di fatto, l’incubo di via XX Settembre, luogo dove ha messo a segno i colpi, rubando bancomat, occhiali da sole, cellulari, ombrelli e anche un compressore.

L’uomo, un tunisino di 30 anni difeso dall’avvocato Vincenzo Bochicchio e già conosciuto dalle forze dell’ordine, alla fine è stato arrestato (dopo essere stato identificato grazie alle testimonianze e ai filmati delle telecamere di sorveglianza che lo ritraggono in alcuni furti) e portato in tribunale, dove ha deciso di patteggiare nel procedimento a suo carico.

Il suo modus operandi era molto semplice. Aggirandosi per via XX Settembre cercava le auto che all’interno dell’abitacolo custodissero un qualcosa di valore, a volte anche infimo come un ombrello, per poi spaccare il vetro o forzare la portiera e arraffare occhiali da sole, monete, giacche. In un altro caso ha sottratto la tessera bancomat ad una signora e ha subito speso 500 euro, compreso un pranzo completo in un ristorante della stazione (anche in questo caso ripreso dalle telecamere a circuito chiuso del locale mentre paga con la tessera magnetica).

Al momento dell’arresto era stato trovato anche in possesso di un cellulare rubato poco prima (in questo caso gli è stato contestato il reato di ricettazione).

Ancora un episodio, sempre in via XX Settembre, quando si era introdotto nell’auto ferma al distributore, mentre il proprietario era impegnato nelle operazioni di rifornimento alla colonnina self service, sottraendo una borsa lasciata sul sedile del passeggero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto furti in pochi mesi, condannato il ladro "flagello" delle auto in sosta di via XX Settembre

PerugiaToday è in caricamento