rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Bancomat sradicato, colpo da 20mila euro: rubati in Umbria i carroattrezzi usati dalla banda

Indagini in corso sul furto avvenuto ieri notte nell'aretino: i due mezzi erano stati rispettivamente sottratti a un deposito giudiziario di Ponte San Giovanni e a un carrozziere di Umbertide

Furto da 20mila euro a Mercatale di Cortona, dove, nel corso della notte passata, ha agito un gruppo di banditi che con un carroattrezzi è riuscito a sradicare la colonnina del bancomat della frazione.

L'episodio, stando alla ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Cortona, guidati dal capitano Monica Dallari, sarebbe avvenuto nelle primissime ore della giornata, intorno alle 4,30. La banda era composta da 3-4 persone, arrivate sul posto dall'Umbria, dopo aver messo a segno due colpi fondamentali per la realizzazione del terzo: in un deposito giudiziario di Ponte San Giovanni avevano rubato un carroattrezzi e ne avevano sottratto un altro a un carrozziere di Umbertide.

Con i due mezzi da lavoro si sono così presentati nella frazione cortonese e, in piazza del Mercato, col favore delle tenebre, si sono messi all'opera. Hanno sfondato la vetrata protettiva del bancomat della Popolare di Cortona con la parte posteriore di uno dei mezzi, usato come un ariete in retromarcia. Poi hanno agganciato la colonnina dell'Atm al cavo del carroattrezzi e l'hanno divelta. Quindi la precipitosa fuga col maltolto: circa 20mila euro.

I due mezzi sono stati abbandonati nelle campagne circostanti, uno in territorio comunale cortonese, l'altro oltre il confine umbro. I banditi, saliti a bordo di un terzo mezzo, sono così scappati, probabilmente in direzione Perugia. Ci sono i filmati delle telecamere di sorveglianza che avrebbero registrato quanto accaduto e che saranno passati al vaglio degli inquirenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancomat sradicato, colpo da 20mila euro: rubati in Umbria i carroattrezzi usati dalla banda

PerugiaToday è in caricamento