Giovane e senza scrupoli finisce in carcere per furti e rapine: promette sesso, poi spenna gli anziani

Abbordava gli anziani per poi rubargli soldi e portafogli. Rinchiusa in carcere: dovrà rispondere di rapina impropria e di furto con destrezza

Un modus operanti già tristemente noto: quello di avvicinare anziani, per poi spennarli con la scusa di un abbraccio o di un rapporto intimo. E ora, per una 30enne di origine romena, si sono aperte le porte del carcere dopo che i poliziotti hanno dato esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare.

La donna, già con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio alle spalle, si è resa protagonista di due gravi episodi realizzati negli ultimi mesi, il primo nel quartiere di Elce e il secondo in zona Fontivegge.

In Via Annibale Vecchi aveva abbordato un 75enne che aveva appena prelevato 400 euro dal bancomat, proponendogli una prestazione sessuale in cambio di appena 10 euro. La donna aveva iniziato ad abbracciarlo per poi sfilargli l’intera somma. A quel punto l’uomo, accortosi di quanto stava accadendo, aveva tentato di bloccarla, ma la donna lo aveva spintonato facendolo cadere a terra, per poi darsi alla fuga col denaro.

Poche settimane dopo, in Via Fonti Coperte, aveva invece avvicinato un 60enne che stava facendo una passeggiata e, con identico modus operandi, era riuscita a sfilargli il portafogli senza che il malcapitato si accorgesse di nulla.

Gli uomini della Squadra Mobile, Sezione “Reati contro il patrimonio”, ascoltando alcuni testimoni oculari ed acquisendo i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza, sono riusciti a risalire alla responsabile. La 30enne, rintracciata a Pesaro, è accusata di rapina impropria e di furto con destrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento