Cronaca

Parcheggio dell'ospedale, è guerra ai furti e ai raid vandalici: "Più poliziotti e telecamere"

Un piano per sconfiggere la piaga dei furti nei parcheggi dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia

Per sconfiggere la piaga dei furti nei parcheggi dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, c'è un piano: più agenti di polizia e più telecamere. Nella seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, alla presenza del Questore, del Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco e dei rappresentanti del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, è stata esaminata anche la situazione dei parcheggi dell’Ospedale di Perugia, dove si sono recentemente verificati episodi di furto e di danneggiamento alle auto in sosta.

Ospedale di Perugia, la protesta dei dipendenti: "Furti e aggressioni nel parcheggio, ora basta"

Per dare una risposta concreta, è stata disposta una implementazione dei servizi di vigilanza da parte delle Forze di Polizia a competenza generale anche con il concorso della Polizia Provinciale e della Polizia Municipale. “Il Direttore Dell’Azienda Ospedaliera – si legge in una nota della Prefettura- ha assicurato il massimo impegno per il rafforzamento delle iniziative già in atto e, in particolare, per l’ampliamento delle aree videosorvegliate, ed ha riferito che sono allo studio ulteriori interventi che nel tempo potranno contribuire a migliorare le condizioni di sicurezza e fruibilità delle vaste zone di parcheggio”.

Intanto la scorsa settimana sono iniziati i controlli straordinari degli agenti delle Volanti così come disposti dal Questore di Perugia, Giuseppe Bisogno. Il bilancio della prima giornata è stato di dodici persone identificate, a carico di quattro sono emersi pregiudizi mentre due di questi, avevano precedenti per reati specifici contro il patrimonio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio dell'ospedale, è guerra ai furti e ai raid vandalici: "Più poliziotti e telecamere"

PerugiaToday è in caricamento