Cronaca

Ladri in trasferta tentano il colpo in un'abitazione, ma erano seguiti dalla Polizia: tre perugini arrestati ad Arezzo

Si tratta di due uomini e una donna, di età compresa tra i 21 e i 43 anni, tutti domiciliati nel Perugino. Indagini in corso per capire se hanno commesso altri reati nell'Aretino

Tentano uin furto in abitazione, ma vengono colti sul fatto e finiscono in manette. Si tratta di tre perugini che avevano deciso di mettere a segno un furto in trasferta, ma sono stati sorpresi dal personale della Squadra mobile di Arezzo nell'azione di svaligiare un'abitazione tra Olmo e Rigutino. 

Il tentato furto risale alla giornata di ieri, quando una pattuglia della Squadra Mobile ha intercettato, lungo la Strada Regionale 71, un’auto la cui targa era già risultata al centro di un'altra indagine. A bordo c'erano tre persone: due uomini e una donna. I poliziotti hanno seguito l'auto, chiedendo l'intervento di altre pattuglie.

Il conducente della vettura non si è accorto di essere seguito e dopo aver effettuato varie manovre e percorso a bassa velocità varie strade interne e parallele alla Regionale, si è fermato dinanzi a un’abitazione, tra Olmo e Rigutino, la cui porta di ingresso era aperta. Dall'auto è scesa la donna, mentre uno dei due uomini ha fatto da "palo" e l'altro è rimasto in auto. La giovane è entrata all’interno dell’abitazione e dopo alcuni minuti ne è uscita in tutta fretta, senza riuscire a rubare alcunché in quanto la padrona di casa si era accorta dell’intrusione.

I tre sono risaliti in auto cercando di allontanarsi, ma dopo alcune centinaia di metri gli agenti della questura, con i rinforzi sopraggiunti, hanno bloccato i tre, identificandoli, perquisendoli e provvedendo a portarli negli uffici della questura.

Ricevuta successivamente la denuncia della proprietaria di casa, i tre sono stati tratti arrestati per tentato furto aggravato: A. C. del 1982, P. P. del 1978 e B. R. del 2000, domiciliati in provincia di Perugia, con numerosi precedenti connessi soprattutto furti in abitazione.

Il giudice del Tribunale di Arezzo ha convalidato l'arresto e disposto i domiciliari.

La Squadra Mobile sta cercando elementi per collegare il terzetto ad altri furti avvenuti nell’Aretino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in trasferta tentano il colpo in un'abitazione, ma erano seguiti dalla Polizia: tre perugini arrestati ad Arezzo

PerugiaToday è in caricamento