rotate-mobile
Cronaca

Furti, il piano speciale per riportare la sicurezza nelle case

Il comitato provinciale vara super controlli interforze


L’esigenza di un rafforzato impegno nell’azione di prevenzione e contrasto dei fenomeni criminali che generano maggiore allarme tra i cittadini, in particolare dei reati predatori, ha formato oggetto di un aggiornato punto di situazione nell’odierna riunione del Comitato provinciale  per l’ordine e la sicurezza pubblica  sulla base di una puntuale ricognizione dell’andamento della delittuosità in ognuno dei 59 Comuni della provincia. 

All’esito della valutazione svolta, il Comitato ha condiviso l’opportunità di consolidare ulteriormente, con riferimento all’intera provincia, la sperimentazione di moduli operativi interforzi che assicurino il migliore impiego delle risorse disponibili in favore, di volta in volta, dei Comuni maggiormente esposti. 

Questi servizi straordinari saranno attuati con carattere di continuità sulla base di una specifica programmazione che sarà definita settimanalmente in accordo tra le Forze di polizia, e con il coinvolgimento anche delle Polizie locali interessate, previo specifico monitoraggio, a cura del medesimo Comitato provinciale, dell’andamento della criminalità nei diversi distretti della provincia. 

In particolare, la programmazione settimanale sarà articolata con riferimento alle 9 Zone sociali in cui è ripartita la provincia di Perugia, a cominciare, a partire dalla settimana prossima,  dalla Zona sociale 5 nella quale, dal monitoraggio da ultimo effettuato, è stato riscontrato un andamento della delittuosità meritevole di prioritaria considerazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, il piano speciale per riportare la sicurezza nelle case

PerugiaToday è in caricamento