menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Razzie nei garage tra Perugia, Spoleto, Foligno e Assisi: 30 colpi in due mesi, ladri catturati

Identificati e denunciati tre clienti: 125mila euro di refurtiva da riconsegnare ai proprietari

Almeno trenta colpi messi a segno tra settembre e ottobre: catturati i predoni dei garage di Perugia e provincia. Due professionisti del furto, catturati grazie a un pezzo di paraurti. Nei giorni scorsi la polizia di Perugia ha sottoposto a fermo un rumeno ed un lituano, entrambi 24enni e con una montagna di precedenti. Gli agenti hanno ritrovato parte della refurtiva dei 30 colpi messi a segno dai due in un garage di via del Macello, a Perugia. Denunciati per ricettazione anche tre “clienti” dei due ladri. In un caso, spiegano dalla polizia, si tratterebbe addirittura di un colpo su commissione: trapani professionali e televisori. 

I due criminali imperversavano in tutta la provincia di Perugia e in città: colpi a Foligno, Spoleto, Assisi e nei quartieri perugini di Santa Lucia, Madonna Alta e Sant’Andrea delle Fratte.

E rubavano di tutto: dall’olio alle biciclette, dalle canne da pesca alle auto. In due casi, spiegano gli agenti, i ladri hanno rubato le auto parcheggiate nei garage, trovate con le chiavi inserite nel quadro: le vetture sono state poi utilizzate per compiere altri furti. Una volta effettuati i furti seriali, riempiti gli abitacoli delle due autovetture di refurtiva di ogni genere, i due giovani malviventi rientravano a Perugia dove, tra Via Del Macello e l’”Ottagono”, all’aperto o all’interno di un garage condominiale, provvedevano a far visionare la “merce” a soggetti vari, con alcuni dei quali avevano instaurato un vero e proprio rapporto di collaborazione nella ricettazione immediata della refurtiva.

Nei giorni scorsi è scattata la tagliola della polizia di Perugia: i due predoni sono stati rintracciati mentre si trovavano a bordo di una delle auto rubate. Fermati, catturati e perquisiti. Oltre alle abitazioni è stato passato al setaccio un garage ubicato in Via Del Macello, all’interno del quale veniva rinvenuto di tutto: biciclette di ogni genere e dimensioni, mini-motociclette, attrezzatura sportiva da sci, motoseghe, compressori, attrezzatura varia da giardinaggio, ma anche taniche generi alimentari. Perquisizioni anche nelle case soggetti identificati come ricettatori della merce rubata: recuperata altra refurtiva (biciclette, trapani professionali, un televisore).

Nel complesso, venivano ricostruiti più di 30 furti, per 8 dei quali, acquisite le relative denunce, si è già provveduto al dissequestro della refurtiva ed alla sua restituzione ai legittimi proprietari: tra le due auto rubate e la merce varia, il valore degli oggetti recuperati è pari a circa 30mila euro complessivi.

La refurtiva non ancora restituita, visionabile presso gli uffici della Squadra Mobile previo appuntamento telefonico con l’Ufficio Relazione con il Pubblico della Questura (tel. 075 50621), ha un valore totale pari a circa 12mila Euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento