Furti, droga e un grave incidente mentre guida ubriaco: stanato in un albergo a Perugia

Si tratta di un 39enne che deve scontare due anni di reclusione. Scattato l'arresto, è stato portato a Capanne dove sconterà la sua pena

Furti, possesso di cocaina e perfino un grave incidente sulla tangenziale di Milano mentre era alla guida ubriaco e drogato. C’è un po’ di tutto nel “curriculum” di un 39enne albanese scovato dalla polizia ed arrestato in quanto colpito da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale milanese.

Tutto è accaduto qualche sera fa quando i poliziotti sono intervenuti in una struttura ricettiva di Ponte San Giovanni per una verifica sulla presenza dei clienti. Tra i presenti, anche il 39enne già arrestato a Perugia nel 2011 e che dopo la scarcerazione aveva girato per tutta l’Italia.

Condotto in Questura per accertamenti a suo carico pendeva un ordine di carcerazione con pena residua da scontare di quasi due anni di reclusione e una maxi multa 12mila euro. Portato a Capanne, sconterà la sua pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento