menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO La trappola di via delle Conce: furgone incastrato nella strettoia

È accaduto anche stamattina, comportando un blocco del traffico di circa un’ora

È un’eventualità sempre possibile, anzi probabilissima: quella di rimanere incastrati nella strettissima via delle Conce. È accaduto anche stamattina, comportando un blocco del traffico di circa un’ora.

L’antica via dei conciatori perugini si trova al termine di via Alessi (o dei Calderari, come un tempo si chiamava) e gira stretta verso destra prima di sboccare in via XIV Settembre, davanti alla Kennedy, dove si svolgeva la crudele battaglia dei sassi e dove si tagliavano le teste dei condannati poveracci.

Questa strozzatura, a valle della chiesa di San Fiorenzo, è micidiale, perché passa sotto una strettissima galleria che non concede spazi di manovra. Ne fanno fede i segni delle strusciate sul muro degli specchietti retrovisori di auto e buxi. Anche stamane è accaduto. Evidentemente il guidatore non conosceva bene la strettoia, l’angusto pertugio che è risultato essere un’autentica trappola. Insomma: una vera “suonata”, come quella prodotta delle corde armoniche per violino (riforniva anche il grande Paganini) che Pietro Tuzi fabbricava poco sotto, nel corso dell’Ottocento. Un imprevisto del tutto… prevedibile. Almeno per chi conosca gli anfratti e le insidie della Vetusta. La notizia e lo scatto ci sono stati forniti dal collega Gianluca Papalini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento