menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di tutto per evitare la perquisizione: "atterrato" il pusher maldestro

Ha tentato di darsela a gambe levate, ma per lui la fuga è durata ben poco, nonostante le abbia tentate tutte. L'uomo è stato denunciato dagli agenti della Sezione "Antidroga" della Squadra Mobile di Perugia

Ha visto gli agenti e senza pensarci due volte si è dato alla fuga, non prima di aver scagliato contro di loro una bottiglia di vetro con la speranza di dissuaderli dall’intento di perquisirlo. Una fuga durata però ben poco dato che l’uomo è caduto a terra, riportando anche alcune lesioni. Non contento ha tentato nuovamente di divincolarsi, senza però alcun risultato.

Alla fina la perquisizione è scattata immediata. Ed è proprio all’interno della suo auto che la Sezione “Antidroga” della Squadra Mobile di Perugia ha trovato una dose di cocaina e ben 1.600 euro in contanti, probabilmente provento dell’attività di vendita della droga al dettaglio.

A finire nei guai, ieri, 26 marzo, K.P., 29 anni, albanese, irregolare sul territorio nazionale, che è stato così denunciato ed invitato a presentarsi immediatamente all’Ufficio Immigrazione della Questura per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale.

Gli agenti hanno quindi scoperto l’uomo grazie ai controlli “a tappeto” effettuati su tutta la città e nel caso specifico presso una nota sala giochi di Corciano. Uno specifico servizio portato avanti unitamente agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche”.

Il dispositivo di polizia “multiplo”, è stato svolto secondo una perfetta sinergia tra la componente investigativa e quella di controllo del territorio proprio per dare una risposta “duplice” ai fenomeni criminali, ovvero sia sul piano del monitoraggio e della prevenzione, sia su quello eventualmente successivo della repressione penale dei reati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento