Tenta di speronare l'auto dei carabinieri, fuga e inseguimento a Ponte San Giovanni

Arrestato un ventenne per resistenza a pubblico ufficiale

Cerca di sfuggire ai carabinieri e sperona la “gazzella” nel folle inseguimento per le strade di Ponte San Giovanni.

Durante un servizio di pattuglia nel quartiere perugino, i militari notavano una vettura che si aggirava per le strade senza una apparente meta. Insospettiti i carabinieri si mettevano a seguire la vettura. L’automobilista si accorgeva dell’auto di servizio dei militari e cercava di fuggire, accelerando, compiendo manovre azzardate e pericolose a causa dell’intenso traffico cittadino dell’ora di punta. Quando i militari si avvicinavano tentava anche si speronare l’auto di servizio, senza riuscirvi per la prontezza del militare alla guida. Poco dopo l’uomo veniva fermato e condotto in caserma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo una notte in caserma l’uomo, un cittadino albanese di 20 anni, è stato condotto in tribunale con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Il giudice ha convalidato l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento