menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco si barrica in casa e non fa entrare i genitori: la polizia interviene e gli sequestra un fucile

L'arma era detenuta illegalmente. Per l’uomo è scattata una denuncia per detenzione abusiva di armi

A chiamare la Polizia è stato il convivente di una donna il cui figlio, sotto l’effetto di alcool, si era barricato in casa e rifiutava di aprire la porta. All’arrivo degli agenti l’uomo, un italiano del ’74 residente alle porte di Perugia, è apparso subito agitato e solo dopo essersi calmato ha spiegato alla polizia di non voler più ospitare la madre ed il compagno di lei nella propria abitazione.

A quel punto gli agenti hanno verificato l'assenza di armi nella disponibilità dell'uomo, scoprendo che deteneva un vecchio fucile, ereditato da un parente deceduto. Ma dalle  verifiche l’arma  non risultava essere stata mai denunciata e, quindi, detenuta del tutto illegalmente.Sequestrato il fucile, il 44enne è stato denunciato per detenzione abusiva di armi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento