Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Frosio, l'omaggio di Perugia al suo capitano: "Saranno intitolati a lui gli spogliatoi del Curi"

La decisione dell'amministrazione comunale per ricordare l'ex calciatore del Grifo scomparso a 73 anni: "In segno di imperitura gratitudine"

Risveglio amaro quello di ieri (domenica 20 febbraio) per i tifosi del Grifo e per la città di Perugia, che hanno pianto la scomparsa di Pierluigi Frosio. Commozione e un incredibile moto d'affetto per l'addio all'ex calciatore e tecnico morto all'età di 73 anni, storico capitano del 'Perugia dei miracoli' che chiuse imbattuto e al secondo posto il campionato di Serie A nel 1978/79.

Addio a Frosio, capitano del 'Perugia dei miracoli': tifosi del Grifo e città in lutto

E dopo il cordoglio espresso dal sindaco Andra Romizi ("Grazie Capitano, Perugia non ti dimenticherà mai" le parole del primo cittadino), l'amministrazione comunale ha deciso di omaggiare l'ex grifone  con un atto concreto: "Pierluigi Frosio, professionista esemplare e capitano per antonomasia, ha lasciato un segno indelebile nella storia sportiva di Perugia - si legge in una nota -. Con questa consapevolezza e in segno di imperitura gratitudine, l'amministrazione comunale intende fissarne il ricordo, fin dai prossimi giorni, con l'intitolazione di un luogo-simbolo che ne onori la memoria: gli spogliatoi dello stadio Renato Curi. Un riconoscimento opportuno, crediamo, per un uomo-squadra, molto amato dai compagni, da chi lo ha allenato e dai tifosi biancorossi di ogni generazione".

Addio a Frosio, il cordoglio del sindaco Romizi: "Grazie Capitano, Perugia non ti dimenticherà mai”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosio, l'omaggio di Perugia al suo capitano: "Saranno intitolati a lui gli spogliatoi del Curi"
PerugiaToday è in caricamento