Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Data di scadenza cancellata con un pennarello da alcuni prodotti esposti: commerciante assolto

Secondo i giudici si trattava di un "numero esiguo" di confezioni all'interno di uno scatolone intero

Alterare la data di scadenza di alcuni prodotti, in “numero esiguo” nell’insieme di una moltitudine di confezioni simili, ma buone, non è punibile dalla legge.

La Corte d’appello di Perugia ha dichiarato “non punibile per la particolare tenuità del fatto” l’imputato “che con atti idonei e diretti in modo non equivoco esponga diversi prodotti all’interno di un negozio alterando le date di scadenza dei prodotti stessi con un pennarello al fine di consegnare all’acquirente prodotti per qualità diversa da quella dichiarata in quanto il fatto, anche se relativo a diversi prodotti, è di ritenersi unico in virtù della circostanza che i prodotti si trovavano in un unico contenitore e che si trattava di un numero esiguo”.

L’imputato era finito sotto processo a seguito di un’ispezione, nel corso della quale “erano stato trovati presso un esercizio commerciale su un bancone di vendita prodotti alimentari con data di scadenza alterata o rimossa”.

Secondo i giudici di appello “la condotta non aveva procurato alcun danno e il pericolo poteva ritenersi esiguo in quanto siffatti prodotti benché diversi si trovavano in un unico contenitore ed erano di numero esiguo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Data di scadenza cancellata con un pennarello da alcuni prodotti esposti: commerciante assolto
PerugiaToday è in caricamento