Fratta Todina, bambino di 10 anni rischia di annegare in piscina

Il piccolo ora sta bene: tenuto in osservazione in Pediatria a Perugia e già dimesso

Paura a Fratta Todina nella mattinata di giovedì. Un bambino di 10 anni ha rischiato di annegare in una piscina della zona. Il tempestivo intervento dei bagnini ha evitato il peggio. Sul posto è intervenuto il 118 con un'ambulanza partita da Pantalla. I soccorritori, dopo aver stabilizzato il piccolo, lo hanno trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. 

I medici dell'ospedale perugino, come confermato da fonti ospedaliere, hanno sottoposto il bambino a diversi esami, tutti risultati negativi. Il piccolo è stato tenuto per breve tempo in osservazione e poi dimesso. Tutto si è risolto per il meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento