menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana sulle rotaie, il racconto: "Un colpo improvviso poi terra ovunque. Siamo stati fortunati"

La testimonianza di uno dei passeggeri del regionale uscito dai binari a Giuncano: "Attimi interminabili"

"Un forte colpo, poi tutto ha iniziato a ballare. Entrava terra, il vagone strideva. Mi sono tenuto al sedile aspettando che passasse e di capire cosa fosse successo. Ho capito nettamente che non eravamo più sui binari Per fortuna ci siamo fermati. Un centinaio di metri credo dopo l'impatto. Ma su cosa fosse finito il locomotore l'ho capito dopo. E sì, è andata bene". Nicola di Perugia è uno dei 70 passeggeri del treno regionale Roma-Foligno che oggi pomeriggio è finito contro la frana che si è riversata sui binari in prossimità di Giungano, lungo un ponte. Il treno è sviato dai binari dopo l'impatto. 

"Quando ci siamo fermati, il primo pensiero è stato capire se qualcuno si fosse fatto male. Pe fortuna è andata bene, nessuna conseguenza di rilievo per me e per i passeggeri con cui dividevo il secondo vagone. Poi è arrivato il personale di Trenitalia ad accertarsi che fosse tutto sotto controllo e ad assisterci per eventuali necessità. Adesso sono su una navetta sto tornando a Perugia" racconta ancora quando viene contattato. 

I passeggeri sono stati riportati alla stazione di Terni dove ad attenderli c'erano degli autobus per portarli a destinazione.

"Sono stati attimi interminabili, abbastanza spaventosi direi - aggiunge ancora - A vedere da fuori quello che è successo, è finita nel modo migliore" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento