Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Il blog di Franco Parlavecchio. "Altro che cortei e vecchi slogan, per la sicurezza ci vogliono 100 Minniti in Italia"

C’è un forte rischio di tensione sociale, si è innescata una pericolosa bomba ad orologeria pronta a scoppiare in qualsiasi momento

Una serie di brutti episodi che non avremmo mai voluto vedere ha colpito al cuore l’intera comunità maceratese e non solo. C’è un forte rischio di tensione sociale, si è innescata una pericolosa bomba ad orologeria pronta a scoppiare in qualsiasi momento. E’ il segno di qualcosa che è sfuggito di mano, tra una gestione ancora non adeguata dei flussi migratori, in particolare per quelli già entrati e non sufficientemente controllati ed un fanatismo pro e contro che spesso è fuori controllo, fomentato. Il tipo che ha sparato all’impazzata su un gruppo di persone è un criminale. I tipi che hanno occultato e tagliato il cadavere di Pamela, appena diciottenne, sono dei criminali.

A loro va riservata una adeguata punizione, in proporzione alla gravità del reato commesso. Banale? Da noi no. Un deterrente utile a far capire che la nostra è una società civile (lo è?) che non tollera l’illegalità e non fa alcun distinguo tra razze, ceto sociale, appartenenza politica. Il problema però non è ideologico, è appunto politico, chi afferma il contrario strumentalizza o vuole sviare dalla realtà. La sicurezza dei cittadini si garantisce anche grazie alla certezza della pena. Ed il problema della sicurezza è reale e sentito, non solo percepito.

In tutto questo caos di infinite polemiche, alcune strumentali alla campagna elettorale in corso, c’è un paradosso infinito. Il problema dei flussi migratori esiste e non è casuale che i Paesi considerati più civili ed organizzati siano sempre molto rigorosi nei confronti dei nuovi arrivati. Il problema di un crescente razzismo altrettanto esiste, ma non dobbiamo tirar fuori questioni ideologiche già cancellate dalla storia.

Il centro destra usa questo tema come strumento di battaglia politica ma il soggetto che più di tutti in questi anni ha prodotto risultati reali e pragmatici, tanto criticati dalla sinistra radicale e da una parte del PD, in tema di gestione dell’immigrazione, è stato proprio il Ministro del PD Marco Minniti (nel 2017 sbarchi diminuiti del 34%), che ha tentato di compiere esattamente quello che non sono riusciti a fare gli altri governi precedenti di centro destra. Un paradosso che confonde tra continue polemiche, cortei, riferimenti al passato senza mai idee sul futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il blog di Franco Parlavecchio. "Altro che cortei e vecchi slogan, per la sicurezza ci vogliono 100 Minniti in Italia"

PerugiaToday è in caricamento