rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Sanità, Fp Cgil: diffida ai direttori generali aziende sanitarie

Fp Cgil dell'Umbria ha inviato una diffida ai direttori generali delle Asl per il mancato versamento dell'indennità di esclusività per i medici

La Fp Cgil dell'Umbria ha inviato, nei giorni scorsi, una diffida ai direttori generali delle aziende sanitarie e ospedaliere della regione, per la mancata corresponsione dell'indennità di esclusività per i medici.

“Si tratta di un'indennità – spiega il sindacato – contenuta nell'attuale contratto di lavoro e quindi dovuta, che tra l'altro incentiva il personale medico ad espletare tutta l'attività professionale all'interno del sistema sanitario pubblico”.

Nel ricordare che la qualità del sistema sanitario umbro è frutto del lavoro e delle professionalità degli operatori pubblici, la Fp Cgil giudica assolutamente inaccettabile questa penalizzazione che: "E' un ulteriore elemento di indebolimento del sistema
sanitario pubblico a vantaggio del privato".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Fp Cgil: diffida ai direttori generali aziende sanitarie

PerugiaToday è in caricamento