menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In 15 giorni picchia tre capitreno: ma è stato sempre rilasciato, nuovo arresto

Non solo ha picchiato e messo in fuga un controllore sul treno Roma-Ancona, ma anche cercato di picchiare i carabinieri. Un nigeriano è stato arrestato per l'ennesimo volta in 15 giorni. Non voleva pagare

Abituato a viaggiare gratis in treno non ha certo gradito la richiesta del capotreno di esibire il biglietto come era stato fatto con tutti gli altri passeggeri. Per giunta il capotreno ha insistito non ricevendo una risposta o un cenno. Una situazione troppo fastidiosa per l'abusivo che allora ha deciso di mostrare i pugni e i calci al posto del biglietto. Una reazione talmente violenta che il capotreno non ha portuto fare altro che rifugiarsi a chiave dentro uno scompartimento. L'ennesima violenza porta la firma di un nigeriano di 26 anni, residente a Jesi, che stava ben comodo senza pagare sul treno Foligno-Ancona. Il capotreno fortunatamente è riuscito a chiamare il 112 e sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della Stazione di Fossato di Vico che hanno atteso alla stazione ferroviaria l’arrivo del treno. 

L’uomo è sceso pensando di farla franca ma si è visto davanti i militari che gli hanno subito chiesto i documenti e spiegazione di quanto accaduto sul treno. L’uomo ha spintonando i Carabinieri ed ha tentato invano la fuga. Non senza difficoltà è stato fermato e accompagnato in caserma dove, a conclusione degli accertamenti di rito, è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e incaricato di pubblico servizio (il capotreno), nonché per aver rifiutato di declinare le proprie generalità. L’arrestato non è nuovo a tali episodi (arrestato due volte negli ultimi quindici giorni a Pistoia e Bologna per lo stesso motivo).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento