menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziano morto dopo lite in stazione: il suo aggressore condannato a 3 anni

La vittima era semplicemente in fila, come accade del resto tutti i giorni, per acquistare un biglietto. Dietro di lui l’uomo che, secondo l’Accusa, gli avrebbe stroncato la vita dandogli un pugno o un forte spintone

Ivo Volpato, il 68enne di Corciano, morì per uno shock emorragico, causato dalla lacerazione della massa tumorale che l'uomo aveva nella zona epatica. Fu questo il risultato dell'esame autoptico svolto dalla dottoressa Laura Paglicci Reattelli. Dopo ben tre anni da quel maledetto 16 luglio del 2012, il tribunale di Perugia ha emesso la sentenza contro il 35enne responsabile dell’episodio: 3 anni di condanna.

La vicenda - La vittima era semplicemente in fila, come accade del resto tutti i giorni, per acquistare un biglietto. Dietro di lui l’uomo che, secondo l’Accusa, gli avrebbe stroncato la vita dandogli un pugno o un forte spintone. Secondo quanto raccolto, tra i due sarebbe nata una disputa sfociata, poi, in un atto di violenza senza pari.

Inizialmente, secondo fonti ospedaliere, l'uomo rifiutò l'intervento del 118 ma sporse denuncia contro ignoti alla Polfer chiedendo di identificare il giovane che nel frattempo si era già allontanato. Poco dopo l'anziano finì al Pronto Soccorso del Santa Maria della Misericordia accusando un malore.

In ospedale venne sottoposto ad indagini radiologiche che accertano lesioni interne all'addome e nel tardo pomeriggio venne sottoposto con urgenza ad un delicato intervento chirurgico e ricoverato poi in Rianimazione. L'uomo morì durante la notte e la Polizia ferroviaria indagò per capire come si erano svolti i fatti, visionando le immagini delle telecamere della zona della Stazione e ascoltando i vari testimoni, riuscendo infine a mettere con le spalle al muro il colpevole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento