menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Delirio al supermercato a Fontivegge, 21enne diventa una furia: calci e pugni, poliziotti feriti

Il delirio al supermercato, il delirio nell'auto della polizia, il delirio in Questura. Gli agenti della polizia di Perugia hanno arrestato un ivoriano di 21 anni per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Il delirio al supermercato, il delirio nell'auto della polizia, il delirio in Questura. Gli agenti della polizia di Perugia hanno arrestato un ivoriano di 21 anni per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Tutto è cominciato intorno alle 9 in un supermercato di Fontivegge. La polizia si è precipitata sul posto dopo la segnalazione di uno straniero che infastidiva i clienti. Gli agenti hanno atteso che pagasse la merce acquistata e lo hanno fermato. Il delirio. Prima le urla, poi l'aggressione. Calci e pugni ai poliziotti. Per dieci minuti e in mezzo alla gente.

Secondo quanto riportato dalla Questura, neanche le manette lo hanno calmato: calci alla volante e agli sportelli per tentare di scappare. Negli uffici di Pian di Massiano la stessa identica scena. Una grandinata di calci e pugni per non entrare nelle camere di sicurezza della Questura.

Alla fine, su disposizione del Pm, il 21enne è stato portato nel carcere di Capanne in attesa del giudizio per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento