Fontivegge, la Mobile sequestra mezzo chilo di hashish: due in manette

Due tunisini sono stati arrestati per spaccio dalla squadra mobile della Questura di Perugia nel corso di una operazione nella zona della stazione ferroviaria di Fontivegge

Sequestro droga

La squadra mobile di Perugia, nel corso di una nuova operazione condotta nella zona tra la stazione di Fontivegge e il Bellocchio, ha arrestato due tunisini e sequestrato mezzo chilo di hashish diviso in cinque tavolette da 100 grammi ciascuna.

L’arresto è scattato quando una pattuglia ha notato due persone nascoste dietro alcune auto parcheggiate, intente a scambiarsi qualcosa. L'intuizione degli agenti è decisiva sul buon esito dell'operazione. Gli agenti hanno bloccato i due uomini, di 30 e 37 anni, che stavano nascondendo sotto le vetture in sosta, un involucro, che ha riferito la Questura, conteneva l'hashish pronto per essere tagliato e spacciato. Gli stranieri sono risultati disoccupati e clandestini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Grave incidente stradale sulla E45: auto distrutta, ferite mamma e figlia

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento