Fontivegge, notte di delirio. Il racconto del testimone: "Ancora una rissa tra spacciatori"

La guardia giurata Lorenzo Brunetti è intervenuta: "Sono fuggiti per non farsi identificare"

Notte di delirio alla stazione Fontivegge di Perugia. E Lorenzo Brunetti, residente in zona e guardia giurata, racconta di una rissa tra spacciatori con un post sul gruppo Facebook Progetto Fontivegge: "A mezzanotte - scrive - violenta colluttazione tra due africani  a ridosso dell’ingresso dell’ex Oxford school, nella mischia  coinvolti anche due pusher magrebini molto noti in questa zona". E ancora: "Il mio intervento ha fatto fuggire l’intero gruppo per evitare di essere identificati". 

Nel racconto di Brunetti c'è anche un ferito: "Dopo circa 10 minuti durante la quotidiana bonifica e chiusura della stazione di Fontivegge, un nigeriano si trovava steso per terra nel sottopasso della stazione, appariva dolorante con una evidente ferita al viso". Le forze dell'ordine, spiega ancora il testimone, sono subito intervenute: "E' arrivata anche l’autoambulanza che trasportava in barella l’africano, comunque rialzatosi da solo e in apparente buone condizioni fisiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento