Fontivegge, notte di delirio. Il racconto del testimone: "Ancora una rissa tra spacciatori"

La guardia giurata Lorenzo Brunetti è intervenuta: "Sono fuggiti per non farsi identificare"

Notte di delirio alla stazione Fontivegge di Perugia. E Lorenzo Brunetti, residente in zona e guardia giurata, racconta di una rissa tra spacciatori con un post sul gruppo Facebook Progetto Fontivegge: "A mezzanotte - scrive - violenta colluttazione tra due africani  a ridosso dell’ingresso dell’ex Oxford school, nella mischia  coinvolti anche due pusher magrebini molto noti in questa zona". E ancora: "Il mio intervento ha fatto fuggire l’intero gruppo per evitare di essere identificati". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel racconto di Brunetti c'è anche un ferito: "Dopo circa 10 minuti durante la quotidiana bonifica e chiusura della stazione di Fontivegge, un nigeriano si trovava steso per terra nel sottopasso della stazione, appariva dolorante con una evidente ferita al viso". Le forze dell'ordine, spiega ancora il testimone, sono subito intervenute: "E' arrivata anche l’autoambulanza che trasportava in barella l’africano, comunque rialzatosi da solo e in apparente buone condizioni fisiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento