rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Fontivegge, poliziotti e vigili urbani passano al setaccio l'area a caccia di bivacchi e attitività illecite

L'operazione a due giorni dall'aggressione di due agenti della Polizia locale in via del Macello. Diverse persone in Questura per accertamenti

Polizia di Stato e Polizia locale del Comune di Perugia sono impegnate, dalle prime ore di questa mattina, in una vasta operazione che riguarda alcune zone calde di Fontivegge.

Gli agenti stanno passando al setaccio cantieri, porticati e parchi dove sono stati segnalati bivacchi, spaccio e ritrovi notturni e diurni di persone moleste o dedite ad attività illecite. In particolare le forze dell'ordine si sono concentrate nella zona di via del Fosso e via Sicilia.

"Importante intervento della Polizia di Stato e della Polizia Locale stamattina all’alba nella zona di Fontivegge. Grazie ad una segnalazione che mi avevano fatto abbiamo ripristinato sicurezza e decoro in un area particolare del quartiere. Un sentito ringraziamento al Questore e alla nostra Comandate! C’è ancora molto da fare" scrive l'assessore comunale Luca Merli in un post.

Da quanto risulta sono diverse le persone portate vie per accertamenti e sono state sgomberate alcune aree a forte rischio.

L'operazione arriva a due giorni dall'aggressione di due vigilesse, in servizio presso il posto fisso di via del Macello, da parte di un 29enne nigeriano, con permesso di soggiorno per motivi umanitari, che è stato arrestato.

Gli agenti sono intervenuti in un'area di cantiere dietro i palazzi Fioroni. In due container sono state trovate cinque persone che li avevano trasformati in rifugi di fortuna dove passare la notte.

Al termine degli accertamenti in Questura è stata presentata una denuncia da parte del proprietario per invasione di terreni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontivegge, poliziotti e vigili urbani passano al setaccio l'area a caccia di bivacchi e attitività illecite

PerugiaToday è in caricamento