Cronaca

Controlli a Fontivegge, ladro "latitante" rintracciato dalla polizia: spedito a Capanne

Continua il monitoraggio da parte della Questura sul quartiere

Nella rete dei controlli a Fontivegge, coordinata dalla Questura, è finito un latitante che doveva scontare una pena in carcere. I poliziotti lo hanno rintracciato, non lontano da Piazza Vittorio Veneto: si tratta di un 24enne ecuadoriano con molti precedenti per i reati di furto, rapina, possesso di arnesi atti allo scasso e di oggetti atti ad offendere, nonché per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sul sudamericano, regolare sul territorio nazionale e presente a Perugia da oltre cinque anni, pendeva  un ordine di carcerazione per una pena di sette mesi. Il 24enne aveva commesso un furto all’interno di un esercizio commerciale. Da ieri sera, il cittadino ecuadoriano è quindi associato presso la casa circondariale di Perugia-Capanne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a Fontivegge, ladro "latitante" rintracciato dalla polizia: spedito a Capanne

PerugiaToday è in caricamento