menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sottopasso via Sicilia, minorenne aggredita e molestata sessualmente da straniero

Una bruttissima avventura per una ragazza minorenne che il giorno di Pasqua aveva raggiunto Perugia per andare a trovare il proprio fidanzato. Ma nel sottopasso ha incontrato un magrebino che ha tentato di violentarla

Una ragazzina minorenne è stata molestata sessualmente nel sottopasso della stazione ferroviaria di Fontivegge. Il fatto è avvenuto a Pasqua quando la giovane era scesa da poco da un treno - aveva in programma di incontrare il proprio ragazzo - ed è subito diventata vittima delle sgradite attenzioni di un nordafricano.

Lo straniero ha prima cercato di abbordarla invitandola a bere insieme al bar della stazione ma la minorenne ha rifiutato con decisione la sua proposta. Ma questo non ha fatto allontanare il magrebino. Anzi. Ha continuato a seguirla, finché, mentre i due erano ancora all’interno del sottopassaggio, le ha afferrato con forza la testa baciandola sulla bocca.

Immediatamente, la ragazza si è ribellata e ha scacciato il nordafricano, il quale, per evitare problemi, si è allontanato verso il bar della stazione. La minorenne ha subito chiamato la Polizia che nel giro di pochi minuti ha individuato il marocchino bloccandolo davanti alla fermata degli autobus di Piazza Vittorio Veneto. La Polizia lo ha allora condotto in Questura. Fondamentale è stata la giovane vittima che ha riconosciuto l'aggressore facendo scattare il reato di violenza sessuale. Alla conclusione di questa brutta storia la diciassettenne è stata riaffidata al padre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento