Il Questore non abbassa la guardia, Fontivegge al setaccio: c'è chi gira con la droga, chi con una valigia "sospetta"

Il bilancio dei controlli disposti dal Questore di Perugia, Giuseppe Bisogno, nel quartiere di Fontivegge. Controllo straordinario interforze con le unità cinofile della Guardia di Finanza

Controllo straordinario interforze con le unità cinofile della Guardia di Finanza, quello disposto dal Questore di Perugia, Giuseppe Bisogno, per rispondere ai fenomeni di criminalità soprattutto nel quartiere di Fontivegge. Nel corso dei controlli è stato fermato un 41enne senegalese, irregolare sul territorio, trovato in possesso di una valigia piena di merce palesemente contraffatta.

Ma non solo. Dagli accertamenti è emerso che il 41enne era stato colpito da un ordine di carcerazione per l’espiazione di una pena di oltre 3 anni di reclusione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Perugia. Lo straniero è risultato più volte condannato per ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi commessi in varie parti del territorio nazionale. Per lo straniero è scattata così la denuncia per la detenzione di merce contraffatta e ricettazione e accompagnato in carcere in esecuzione dell’ordine di carcerazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Segnalata alla Prefettura anche una 20enne romana trovata con 1.39 di hashish che alla vista degli agenti ha tentato di cambiare strada e sottoposto a controllo un tunisino 48enne irregolare sul territorio e senza fissa dimora il quale, al termine delle attività, è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per le procedure inerenti l’espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

  • Coronavirus, bollettino Umbria del 5 aprile: su 550 tamponi 29 contagiati, 300 tra guariti e quelli senza più sintomi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento